Lo shopping continua online! -20% sui nuovi arrivi con il codice IORESTOACASA | Fino al 13 aprile

Pugliautentica.it è anche SHOP ONLINE: scopri i sapori autentici della Puglia!

Accedi

Salsa di pomodoro, la ricetta della nonna che conquista grandi e piccini

Se la bontà e la tradizione dovessero scegliere un simbolo in cui rispecchiarsi, la salsa di pomodoro sarebbe sicuramente una validissima opzione.

 

Versatile per condire la pasta, farcire la pizza o per sughi di carne, pesce o verdure, è una preparazione semplice che profuma d’estate tutto l’anno e permette di gustare questo favoloso frutto anche in inverno.

 

Per preparare la passata è necessario utilizzare pomodori molto maturi. Si possono cucinare senza aggiunta di altro, o inserendo nella preparazione i cosiddetti “odori” (sedano, carota, cipolla, aglio).

 

Ogni territorio ha una ricetta tradizionale per preparare la salsa di pomodoro, e ogni famiglia custodisce questa usanza fatta di genuinità e convivialità.

 

Ecco gli ingredienti per preparare circa 10 vasetti da 500 grammi come da ricetta della nonna:

 

  • 5 kg di pomodori maturi
  • 3 coste di sedano
  • 3 carote
  • 3 spicchi di aglio
  • 3 cipolle
  • 2 manciate abbondanti di basilico fresco
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe.

 

Procedimento:

 

Per prima cosa si parte dagli odori che devono essere lavati, spuntati, tagliati finemente e fatti soffriggere in un grande tegame di coccio o di rame con quattro abbondanti cucchiai di olio.

 

Si passa successivamente alla preparazione dei pomodori che vanno lavati bene, tagliati a pezzi e uniti al soffritto mescolando.

 

Salare con una manciata di sale grosso, portare a bollore e abbassare la fiamma continuando a cuocere finché i pomodori non si saranno ammorbiditi (circa 20 minuti).

 

Spegnere il fuoco, passare tutto con il passaverdura (va benissimo anche la macchina per fare la passata) e riporre la passata nuovamente nel tegame di coccio con un filo d’olio, basilico, pepe macinato e un pizzico di sale. Portare a bollore e abbassare la fiamma al minimo fino a far ridurre la salsa.

 

Prima di riporre la salsa nei vasetti è necessario sterilizzarli per permettere una perfetta conservazione dell’alimento.

 

Una volta pronti, mettere la salsa nei vasi, chiudere bene i coperchi stringendo forte.

 

Mettere i vasi in un grande tegame, ricoprire totalmente con acqua a temperatura ambiente e portare a bollore per circa 20 minuti, poi spegnere, mettere il coperchio e far raffreddare completamente i vasi prima di estrarli dal tegame.

 

Togliere i vasi, asciugarli bene e riporli in dispensa.

 

L’estate in boccaccio è pronta per la conservazione.

 

Scopri la Casereccia di Puglia di Mastrototaro Food per assaggiare il VERO sugo fatto in casa dalle nonne di un tempo.

 

I tuoi piatti avranno un sapore nuovo che sa di autentica tradizione.

 

Ultimi inseriti

Orecchiette al sugo con ragù di braciole: la ricetta tradizionale

14 Luglio 2021

Favetta e cicorie

30 Aprile 2021

Racconta la tua vacanza

30 Aprile 2021

Dal Gargano al Salento

I comuni del mese

20 Maggio 2021

SAMMICHELE DI BARI

Acquista i prodotti della Puglia Autentica